interpack 2014 punta su temi speciali di successo

This article is available in the following languages:

I temi speciali dell’interpack, concepiti e presentati con grande cura, sono diventati ormai una specie di marchio distintivo e hanno riscosso molte reazioni positive. Per questo motivo, anche in futuro daremo il massimo nell’elaborare con attenzione sotto il profilo concettuale temi avveniristici assieme ai nostri partner industriali e curarne la presentazione ai massimi livelli sia per quanto riguarda i contenuti che l’aspetto estetico”, ha dichiarato il direttore di interpack, Bernd Jablonowski.

INNOVATIONPARC PACKAGING SAVE FOOD
Durante l’ultima edizione di interpack, l’INNOVATIONPARC PACKAGING era incentrato sul tema “Quality of Life”, con contenuti sviluppati in collaborazione con partner come EHI – European Retail Institute, Pan-European Brand Design Association e Zukunftsinstitut (Istituto per il futuro). Il concetto era imperniato sul singolo soggetto e in diretta sintonia con l’atteggiamento individuale del consumatore. Nell’ambito della mostra speciale quest’idea si è tradotta in diversi shop, con esempi di packaging best practice esposti in un padiglione a pianta ovale. Alla prossima fiera interpack l’INNOVATIONPARC PACKAGING sarà dedicato a un altro tema di successo dell’edizione 2011: SAVE FOOD.

L’iniziativa SAVE FOOD, nata dalla cooperazione fra l’Organizzazione delle Nazioni Unite per l’Alimentazione (FAO) e la Messe Düsseldorf, è stata varata nel contesto dell’interpack con un congresso sul tema delle perdite internazionali di beni alimentari, attirando più di 300 interessati da tutto il mondo. Sia i partecipanti che i relatori, provenienti dalla catena del valore alimentare, che va dai produttori all’industria del packaging per arrivare fino al commercio, così come i delegati della politica (fra cui anche Ilse Aigner, Ministro Federale Tedesco per l’Alimentazione, l’Agricoltura e la Tutela del consumatore in qualità di relatrice), società e organizzazioni non governative sono stati colpiti molto favorevolmente da questa opportunità di dialogo critico. Inoltre una mostra speciale, ospitata dall’interpack, ha sottolineato le dimensioni del problema delle perdite mondiali di derrate lungo la catena del valore alimentare. Dall’inizio dell’anno l’iniziativa SAVE FOOD è aperta all’industria e a sostenitori privati, intenzionati ad offrire un supporto non solo finanziario ma anche a livello di contenuti. Oltre alle imprese dell’industria del packaging hanno aderito quasi tutte le principali associazioni di categoria di questo settore.

L’obiettivo dell’iniziativa è collegare fra loro i protagonisti dell’economia, politica e ricerca e stimolare così un dialogo costruttivo con il fine di elaborare soluzioni per ridurre le perdite di beni lungo la catena del valore alimentare. “Nel quadro dell’iniziativa SAVE FOOD, all’industria orbitante attorno ad alimenti, packaging e logistica spetta un ruolo particolarmente importante. In fin dei conti sono proprio i prodotti sviluppati da queste aziende ad offrire approcci risolutivi concreti. SAVE FOOD deve fungere come una specie di catalizzatore per ricavare ancora di più da questi approcci grazie al contatto con altre imprese e organizzazioni”, ha sottolineato Jablonowski.

Una fase antecedente alla mostra speciale, prevista in seno all’interpack 2014, vedrà designer di packaging e rappresentanti dell’industria collaborare alla ricerca di soluzioni intelligenti capaci di aiutare a ridurre le perdite di beni alimentari. Tali soluzioni verranno poi presentate nel corso della fiera seguendo il modello di successo dell’INNOVATIONPARC PACKAGING.

METAL PACKAGING PLAZA 2014
Anche il METAL PACKAGING PLAZA sarà presente all’interpack 2014. Questo tema speciale ha esordito a sua volta all’interpack 2011, creando un nuovo punto d’incontro per il settore internazionale degli imballaggi metallici e della relativa industria di subfornitura. Complessivamente l’area del Plaza ospitava circa 40 aziende provenienti dal settore dei packaging metallici, con stand caratterizzati a loro volta dall’impiego di metallo. Oltre all’offerta merceologica degli espositori, il Plaza offriva anche una piattaforma d’informazione corredata da forum, bar-lounge e meeting point. Il tema speciale, supportato dall’Associazione tedesca del packaging in metallo (Verband Metallverpackungen e. V. – VMV) e dall’Associazione europea degli imballaggi metallici (Empac), verrà ulteriormente sviluppato presso l’interpack 2014. Sono ormai numerose le aziende dell’industria del packaging metallico, già presenti su altre superfici espositive durante l’interpack 2011, ad aver espresso il proprio interesse verso il METAL PACKAGING PLAZA 2014.

23 gennaio 2012



Ufficio stampa interpack 2014
Sebastian Pflügge
PflueggeS@messe-duesseldorf.de
Tel.: +49 (0) 211/4560-464
Cathrin Imkampe (assistente)
ImkampeC@messe-duesseldorf.de
Tel.: +49 (0) 211/4560-589
Fax: +49 (0) 211/4560-8548

Press office

Sebastian Pflügge
Phone: +49 (0)211 4560-464
Fax: +49 (0)211 4560-87464
pfluegges@messe-duesseldorf.de

Apostolos Hatzigiannidis
Phone: +49 (0)211 4560-544
Fax: +49 (0)211 4560-87544
hatzigiannidisa@messe-duesseldorf.de